Mescalito al Colodri, ad Arco la grande classica di Renato Bernard e Renzo Vettori

La relazione della via Mescalito alla Rupe Secca del Monte Colodri ad Arco, la via d’arrampicata aperta nel 1982 da Renato Bernard e Renzo Vettori ritenuta ancora oggi un capolavoro della Valle del Sarca. Di Carlo Cosi, guida alpina.

“Ardita via il cui nome ricorda le vie-viaggio che si trovano nella Yosemite Valley, sulla parete del Capitan. E’ però una stupenda arrampicata libera.” Inizia così nel 1984 Roberto Bassi la sua descrizione di Mescalito nel suo libro cult “Arrampicare in Valle di Sarca, sul bianco calcare di Arco e dintorni”, e come dargli torto?

In effetti la via aperta dal bassoe completata il 25 novembre nel 1982 da Renato Bernard e Renzo Vettori sulla Rupe Secca, la grande parete che fa parte della Cima Colodri, è una meravigliosa e stupenda salita a due passi dal centro di Arco. La linea è rinomata come una delle più belle vie dell’intera Valle del Sarca, gradata inizialmente VI+ e A2 ma al giorno di oggi, con l’aggiunta di fix alle soste e lungo i tiri, diventa diciamo “leggermente più addomesticata” e quindi un bellissimo viaggio di 260 metri (9 tiri) di arrampicata sportiva fino al 6c/6c+.

La roccia risulta parecchio lavorata dalle numerose ripetizioni, soprattutto sul diedro iniziale, sull’imbuto del secondo tiro e sul passaggio chiave del terzo tiro, ma comunque in generale la scalata rimane molto divertente. Una grande classica dell’inizio degli anni 80 che ancora oggi sa regalare emozioni.

di Carlo Cosi, guida alpina
www.carlocosi.com

SCHEDA: Via Mescalito, Rupe Secca, Colodri, Arco

Click Here: cheap bluetooth headset

Leave A Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *